ITA - ENG
Nonostante il Governatorato di Ma'an si estenda sulla più vasta area del Regno, ha la più bassa densità di popolazione. Il clima a Ma'an è prevalentemente desertico e secondo alcune testimonianze la regione e' insicura e politicamente instabile, anche se ospita l'antico sito di Petra meta di turisti provenienti da tutto il mondo. Gli ultimi dati dell'UNHCR mostrano che nella zona sono insediate 7.558 persone. Abbiamo raggiunto famiglie appena insediate in quest'area dopo un lungo viaggio cominciato dal campo di Azraq, dal quale sono fuggite.

La comunità che incontriamo è appena arrivata. Stanno costrundo un nuovo ITS.

Solo poche persone vivono in questa regione durante l’estate.

Fa troppo caldo: le condizioni di vita sono estreme.

Incontriamo un uomo che è stato trasferito forzatamente e ha abbandonato il campo di Azraq già diverse volte.

“Ci sentiamo come ladri”

Nel timore di essere fermata dalla polizia, le persone vivono nascondendosi e muovendosi il meno possibile.

Una donna ci racconta la sua storia. Non ha documenti.

Suo marito è morto in un campo, a causa delle durissime condizioni di vita. Lo hanno sepolto e si sono spostati altrove.

Ogni volta che si allontana dall’ITS, si nasconde in una tanica per l’acqua trasportata da un furgone.

“Abbiamo paura della polizia”