ITA - ENG
I rifugiati siriani che risiedono negli ITS sono i piĆ¹ esposti al rischio di sfruttamento del lavoro nero per soddisfare i loro bisogni primari, incluso il pagamento dell'affitto per la terra in cui vivono. Se colti a lavorare illegalmente, rischiano di essere arrestati o perfino deportati. Le donne spesso si trovano a lavorare nei campi o nelle serre nelle vicinanze dell'ITS in cui vivono. Ricerche sul lavoro minorile in Giordania mostrano che oltre 5mila bambini siriani, la maggiorana dei quali risiede in ITS, sono forzati a lavorare.